3 Mostre a Firenze da vedere a Marzo 2017

Mostre in corso a Firenze

L’Italia, secondo i dati UNESCO, possiede il 60% delle opere d’arte più importanti al mondo e circa la metà si trovano a Firenze. Questa città, dal 1200 al 1500, è stata la culla di grandi geni dell’arte.

Le strade di Firenze sono state arricchite, col passare dei secoli, di vere e proprie opere d’arte come il Duomo e Piazza della Signoria, ma il vero tesoro fiorentino è esposto all’interno di palazzi e chiese.

Un esempio lampante sono gli Uffizi, il museo più famoso della città, che ospita opere di Leonardo Da Vinci, Botticelli, Tiziano, Rubens e Michelangelo.

L’amore di Firenze per l’arte non si ferma al passato e continua a proporre mostre di inestimabile valore.
Se decidi di visitare Firenze nel mese di marzo, avrai l’occasione di partecipare a tre eventi meravigliosi.

1. La Mostra di Klimt a Firenze

www.klimtexperience.com

La prima esposizione è quella dedicata a Klimt, inaugurata il 26 novembre.

L’evento espositivo “Klimt Experience”, curato da Crossmedia goup, si svolge presso la chiesa di Santo Stefano al Ponte.

Protagonisti di questa rappresentazione multimediale sono la vita e l’arte del fondatore della secessione viennese.
Tutti abbiamo visto, almeno una volta, una delle sue opere come il Bacio o Giuditta, eppure Klimt è ancora un artista poco conosciuto.

Grazie a questa esposizione, accompagnata da una coinvolgente colonna sonora e un’esplosivo impatto visivo, si potranno conoscere circa 700 opere dell’artista.

L’esposizione è stata allestita abbinando il reale al virtuale e il risultato è veramente strabiliante. La ricostruzione in 3D di Vienna agli inizi del ‘900, i tavoli multimediali touch-screen, i visori di realtà virtuale e i supporti scenografici fisici, permettono al visitatore di immergersi totalmente nella vita di Klimt

La mostra chiude i battenti il 2 aprile 2017.

2. La Mostra Kandinsky to Pollock a Firenze

Photo Credit

Grande attesa per questo evento che promette molto fermento.

Il 19 marzo, presso Palazzo Strozzi, verrà inaugurata l’esposizione dal titolo “Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim“.

La mostra ospiterà oltre 100 capolavori dell’arte, europea e americana, a cavallo tra gli anni ’20 e gli anni ’60.

L’intento della mostra, curata da Luca Massimo Barbero, è quello di creare un tragitto che ripercorra i legami artistici tra Europa e America, così come erano visti dal Peggy e Solomon Guggenheim.

L’esposizione mette a confronto le opere dei principali artisti dell’arte moderna come Man Rey, Alberto Burri, Pablo Picasso e Roy Lichtenstein e molti altri che rendono l’elenco ricco e accattivante.

3. Venturino Venturi e la Divina Commedia a Villa Bardini

Photo Credit

L’esposizione organizzata a Villa Bardini, grazie al grande successo ottenuto, è stata prolungata fino al 2 aprile 2017.
L’evento permette di ammirare e rileggere i versi della Divina Commedia interpretati dall’artista toscano Venturino Venturi. La sua rivisitazione in chiave moderna e il percorso interattivo rendono questa mostra adatta sia a studenti sia famiglie.

L’esposizione raccoglie 54 opere su carta, ideate da Venturi negli anni ’80, abbinate a terzine della Divina Commedia, scelte dal poeta dell’ermetismo Mario Luzi.
L’intento della mostra è lo stesso che aveva accomunato Venturi a Luzi: reinterpretare l’opera in una chiave moderna e più comprensibile a tutti.

Il percorso fatto dall’artista è quello di ridare nuova vita ai personaggi e alla loro storia. Il lavoro di Venturi ha dato maggiore evidenza alle tavole dedicate al Paradiso, la parte più sconosciuta e meno apprezzata dell’intera opera.

3 Mostre a Firenze da vedere a Marzo 2017 ultima modifica: 2017-03-07T09:00:51+00:00 da Redazione

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *