Lo Staff di Golden Stay: Simone

Lo staff è il vero punto di forza di Golden Stay che, attraverso il personale qualificato e attento alle esigenze dell’ospite, riesce a semplificare la vacanza di chi decide di trascorrere qualche giorno a Firenze soggiornando presso una delle nostre strutture.

Oggi conosciamo Simone, receptionist di “Le Stanze del Duomo” la struttura Golden Stay a due passi dalla Cupola del Brunelleschi.

1.Ciao Simone, presentati ai nostri lettori. Qual è la tua formazione, le tue esperienze passate e la tua storia all’interno del gruppo Golden Stay?

Ciao a tutti. Sono Simone e mi occupo dell’accoglienza presso “Le Stanze del Duomo”. Lavoro nel gruppo Golden Stay da oltre un anno. Precedentemente ho lavorato presso altri hotel del capoluogo toscano e come assistente merchandiser per un noto negozio di abbigliamento.
Parlo Inglese e Spagnolo.

2.Qual è il punto forte della struttura? Ce ne parli un po’?

Le Stanze del Duomo si trova a pochi passi dall’omonima piazza ed è ospitato in un palazzo storico di ineguagliabile bellezza. Il suo punto di forza è certamente la dislocazione, ma anche arredi e architettura non scherzano. Io dico sempre che può competere con strutture pluri-stellate dell’interland fiorentino. Il rapporto qualità prezzo è certamente un altro dei punti di forza di “Le Stanze del Duomo”, insieme alla cortesia e disponibilità del personale che qui, come in altre strutture Golden Stay, non manca mai.

3. Qual è la prima domanda che ti pongono gli ospiti? (a parte chiederti la password della Wifi, ovvio)

Se escludiamo la Password della WiFi, direi che dipende un po’ dal pubblico: gli israeliani, ad esempio, sono molto interessati alla stanza e vogliono subito vedere la camera, rimanendo sempre molto soddisfatti.
Altre fette di pubblico preferiscono sapere dove possono andare a cena, in particolare dove mangiare una buona bistecca alla fiorentina. Attraverso il concierge prenotiamo i ristoranti migliori per semplificare il soggiorno dei nostri ospiti.

4.Una struttura ricettiva è spesso location di storie incredibili. Ci racconti un aneddoto speciale?

Sì, effettivamente se ne vedono di tutti i colori 😀 Uno degli aneddoti che mi è rimasto più impresso è questo: una volta parlando con ospiti spagnoli, mi hanno chiesto da quale parte della Spagna arrivassi. Quando ho spiegato di essere Toscano DOC, sono rimasti basiti! Da quel giorno ho una certezza in più: il mio spagnolo è buono!

5. Che consiglio daresti agli ospiti di Golden Stay? Devono vedere assolutamente…

Un consiglio forse un po’ insolito: il Cimitero di San Miniato a Monte. A ridosso dell’omonima cattedrale e pochi metri sopra il Piazzale Michelangelo, luogo che adoro, si trova il Cimitero storico della città che ospita nomi illustri. Da lì si gode di una vista particolare su Firenze, che consiglio.

View From San Miniato

Grazie Simone per il tempo che ci hai dedicato, ci vediamo a Le Stanze del Duomo 😉

Lo Staff di Golden Stay: Simone ultima modifica: 2017-03-17T10:00:09+00:00 da Redazione

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *